Home
la nostra sede ai piedi della Chiesa di Santa Perpetua
attività di psicomotricità
Gli ambulatori fisioterapici
La struttura
Galleria d'arte
La felicità come esigenza naturale di tutte le persone: Lucia: “la casa” Carla: “lavare i piatti, asciugare le posate...insomma rendersi utile” Fiorella: “stare insieme a tutte le persone” Enrica: “uscire un po’ dalla struttura” Andreina : “stare bene fisicamente” Diego B. : “sono felice quando sono bravo” Diego s.: “mangiare bene!” Roberto: “ quando mi sveglio alla mattina sono felice”
INAUGURAZIONE LITTLE FREE LIBRARY-FESTA DI PRIMAVERA

Il giorno giovedì 18 Maggio è stata inaugurata, presso il Parco San Michele, la "little free library", ovvero una biblioteca libera. La nostra...

Leggi tutto...
Nel gesto semplice di una carezza c’è inclusione! CSS La Sorgente di Cepina
lunedì 3 dicembre ricorre la Giornata internazionale delle persone con disabilità

                                                                                       ...

Leggi tutto...
All’età di 67 anni, mai avrei pensato, di potermi avvicinare così tanto al ghiacciaio dei Forni, è stata un emozione unica!
Talvolta i veri limiti esistono in chi ci guarda

Se un uomo non sa verso quale porto è diretto, nessun vento gli è favorevole

Nel 1986, due genitori di ragazzi disabili cominciano a lavorare per la creazione di un'associazione che sappia affiancare le famiglie in un momento di difficoltà come quello della nascita di un figlio disabile. La ricerca, attraverso contatti informali, passaparola e conoscenze personali, porta nel 1987 alla costituzione del "Coordinamento Famiglie Disabili" con una trentina di soci fondatori provenienti da tutto il comprensorio dell'Alta Valtellina (un rappresentante per ogni comune). Si è inteso, fin da subito, abbracciare tutte le tematiche inerenti la disabilità in particolare organizzando, informando, consigliano, tutelando, aiutando, assistendo sul territorio dell'Alta Valtellina i disabili e le loro famiglie. Obiettivo chiaro è il "Dopo di noi" e vengono contattate subito le Amministrazioni di zona e l'Asl per la realizzazione di una Comunità Alloggio.  

Nel 1994 partono i lavori di costruzione della Comunità Alloggio;l'unico comune che ha dato la disponibilità di una struttura è quello di Valdisotto, mettendo a disposizione l'ex scuola elementare di Via Piazza. La condivisione del progetto da parte di un assessore ai Servizi Sociali delle Comunità Montana Alta Valtellina ed un contributo della Fondazione Cariplo e del comune di Schaan in Liechtenstein ha portato, nel 1995, alla conclusione dei lavori. Nel luglio del 1998, la casa viene inaugurata e nel 1999 la Regione Lombardia concede l'autorizzazione al funzionamento per sette posti di CA (unica in provincia di Sondrio) e due posti di Pronto Intervento; alcuni disabili cominciano a passare la settimana in struttura, rientrando in famiglia per il sabato e la domenica. La gestione è in capo al CFD e viene sottoscritta una convenzione con la CMAV per la copertura dei costi. 

Nel marzo 2004 il CFD con il personale che lavora in Comunità Alloggio, la Comunità Montana Alta Valtellina e alcuni amici danno vita alla Cooperativa Sociale "La Sorgente". Nel dicembre dello stesso anno, con delibera n. VII/20095 la Regione Lombardia accredita la struttura come Comunità alloggio Socio Sanitaria (CSS), come da delibera n. VII/18333 del 23 luglio 2004.

Nel 2008 viene presentata al comune di Valdisotto la domanda di autorizzazione al funzionamento per il Servizio Diurno (CSE). Viene presentata, nel 2009 presso gli uffici del Comune di Valdisotto, la comunicazione di fine lavori di adeguamento della struttura adibita a CSS e CSE. Nello stesso anno, la capienza complessiva della struttura passa da nove a dieci posti, nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa vigente. 

A partire dal primo gennaio 2017, ci siamo legati alla Cooperativa San Michele di Tirano.